Mammelle Tuberose Tubulari

INFORMAZIONI GENERALI

Le mammelle tubulari sono una vera e propria malformazione congenita, caratterizzata da marcata ipoplasia soprattutto dei quadranti inferiori, il solco sottomammario è inserito molto in alto e questo determina una ptosi (caduta/discesa) particolare e caratterizza la forma della mammella in questa malformazione. La mammella si sviluppa crescendo quasi direttamente verso il basso ed assumendo un aspetto cilindrico con una base d’impianto molto stretta (le mammelle sembrano dei tubi, da questo deriva la dicitura “mammelle tubulari”. Lo spazio tra le due mammelle è ampio ed anche l’areola di solito è molto larga e, nei casi più gravi, può assumere notevoli dimensioni poiché la ghiandola, impossibilitata a svilupparsi verso i quadranti bassi della mammella, si concentra tutta nello spazio retroareolare e tende ad erniare all’esterno slargando notevolmente l’areola ed assumendo una forma caratterista che gli anglosassoni chiamano “snoopy breast” (mammella-snoopy) per la somiglianza con il naso del famoso cagnolino dei fumetti. Tale malformazioni hanno gradi molto variabili e si associano spesso a notevoli asimmetrie di forma e volume tra i due mammelle. A seconda del grado di deformità bisognerà eseguire tecniche differenti ed è importante pertanto che il chirurgo sia a conoscenza di tutte le possibili opzioni da adottare per correggere tali deformità. Il Dott. Roberto Grella vanta una notevole esperienza in tale tipi di interventi, ed ha messo a punto una sua tecnica personale che è in via di pubblicazione sulla Rivista Americana Aesthetic Surgery Journal. Gli interventi consistono in mastoplastiche additive, spesso associate a tecniche di espansione ghiandolare o mastopessi.

 

Interventi

 

Richiedi una consulenza
Prenota la tua visita specialistica online


Contattaci